+39 0743 221221

Spoleto Jazz Festival 2019 – 04/10-15/11

Arriva un nuovo evento artistico a Spoleto! Dal 04 ottobre non perdete Spoleto Jazz Festival 2019!

Nuova casa in Umbria per il Jazz…Al via la prima edizione di Spoleto Jazz Festival

Pensando all’Umbria è naturale focalizzarsi su quegli appuntamenti artistici e culturali che ogni anno si susseguono da una città all’altra. Tra i più importanti eventi fanno sicuramente da padrone rassegne e kermesse storiche di fama mondiale come il Festival di Spoleto ed Umbria Jazz a Perugia, protagonisti assoluti del turismo artistico nel territorio. Ambedue gli eventi hanno riscosso uno scontato quanto crescente successo anche nell’estate appena trascorsa. Con l’autunno che avanza si avvinano altri interessanti occasioni di godere di arricchenti momenti di spettacolo e musica, con manifestazioni già note ed altre pronte a far il loro debutto. Tra quest’ultime la più attesa è la nuova rassegna in partenza dal 04 Ottobre a Spoleto. Nelle straordinarie cornici del Teatro Caio Melisso e del Teatro Nuovo G. Carlo Menotti, la musica di qualità sarà accostato al nome di Spoleto Jazz Festival 2019. 

Si apre dunque una nuova esperienza frutto della collaborazione con l’associazione ternana Visionmusica, che puntando in alto si presenta al pubblico forte di un programma ricco di nomi giusti nomi per inaugurare l’approdo della musica Jazz a Spoleto. in termini di qualità della proposta artistica presentata e di risposta e coinvolgimento del pubblico. Si corona così un pensiero che la città aveva da tempo al fine di arricchire una già vasta proposta di eventi e festival artistici. Umbria Jazz 2019 si inserisce nell’ampio cartellone de Spoleto d’Estate…e non solo, e si annuncia portatore di innumerevoli sfumature jazzistiche che troveranno approvazioni ed applausi da parte di un folto pubblico di appassionati e curiosi.

Tra esperienze classiche e nuove vocazioni, saliranno sul palco artisti conclamati del jazz e nuovi talenti pronti ad emergere. Il festival del Jazz a Spoleto si veste sarà un vivace abbinamento di pezzi intramontabili ed inediti, in un happening musicale popolato da performer di livello internazionale.

Come e perché nasce il primo festival del Jazz di Spoleto

Da sempre fautrice di un armonico incontro artistico tra tradizione ed innovazione, Spoleto da ancora prova del perché sia considerata una vera culla di arte e cultura in tutta Italia e non solo. Dagli anni cinquanta ad oggi, Spoleto rappresenta uno dei più importanti scenari che hanno segnato la storia culturale del nostro Paese. Basterebbe solo citare il Premio Spoleto, il Festival dei Due Mondi, la Galleria Civica d’Arte Moderna o la Biblioteca Giovanni Carandente.

Tutti luoghi che sono stati e continuano ogni anno ad essere crocevia di arte e di creatività, a diretta e concreta testimonianza del ruolo fondamentale che questo territorio ed i suoi interpreti hanno avuto nella storia dell’Arte Contemporanea nazionale ed internazionale. Non poteva dunque esserci terreno migliore per dar vita ad un nuovo evento musicale così seguito come il linguaggio Jazz per  ampliare se mai ce ne fosse bisogno un già incredibile e ricco contenitore di molteplici espressioni artistiche.

Tre appuntamenti per un intenso viaggio nel Jazz europeo. Ecco date e concerti di Spoleto Jazz Festival 2019

Sta per partire una nuova e già attesissima rassegna di musica jazz, che in soli tre appuntamenti promette di entusiasmare il pubblico di turisti e cittadini con artisti che hanno segnato le tappe fondamentali di questo genere musicale. Con il fondamentale sostegno di MIBAC, Regione Umbria e Comune di Spoleto, oltre ad altri importantissimi sponsor locali, il programma de Spoleto Jazz 2019 si articolerà come di seguito:

  • venerdì 4 ottobre (ore 21) Nick The Nightfly, protagonista al Teatro Caio Melisso con “Be YourSelf”. Ad aprire questo atteso festival jazz in Umbria sarà un intenso viaggio musicale nella storia artistica e personale dell’artista scozzese. Il pubblico ascolterà vari stili e sperimenterà atmosfere diverse: dal jazz al soul, dal pop alla lounge.
  •  venerdì 18 ottobre (ore 21), i Dock In Absolute, trio belga-lussemburghese composto da Jean-Philippe Koch al piano, David Kintziger al basso e Michel Mootz alle percussioni. Si tratta di giovani musicisti grazie alla passione per il jazz, pochi anni fa hanno pensato di combinare stili diversissimi: jazz progressive, musica classica rock, risuoneranno in composizioni dai tratti identitari originali e personali. Al Teatro Caio Melisso il pubblico ascolterà “Unlikely”, secondo album del gruppo.
  • Gran finale venerdì 15 novembre (ore 21), con una formazione composta da mostri sacri del panorama jazzistico contemporaneo. Si esibiranno al Teatro Nuovo di Spoleto Fabrizio Bosso e Javier Girotto in formazione Latin mood. Un sestetto che rappresenta una abilissima sintesi sonora di linguaggi differenti. Il risultato di questa collaborazione consiste in una musica assolutamente coinvolgente da cui di cui è facile innamorarsi dalle prime note. Brani originali firmati da Javier Girotto, Natalio Mangalavite e Fabrizio Bosso. Presente al basso elettrico anche Luca Bulgarelli; insieme al quale completeranno l’organico la batteria di Lorenzo Tucci e le percussioni di Bruno Marcozzi.
Per il programma dettagliato e tutte le informazioni utili consultare anche il sito ufficiale del festival! 

 

L’Autunno quest’anno inizia con il vivace e contagioso ritmo di Jazz! Prenotate subito il Vostro soggiorno per Spoleto Jazz Festival 2019!