+39 0743 221221

Spoleto d’Inverno – 06 Dicembre/14 Gennaio

Dal 06 Dicembre prende il via Spoleto d'Inverno con tantissimi eventi!

Non solo sci! Con Spoleto d’Inverno le migliori vacanze di Natale sono in Umbria

A prescindere da declinazioni metereologiche difficilmente prevedibili si può constatare senza remore come l’inverno sia arrivato. Puntuale ogni anno il periodo in cui ci si trova coincide con l’esplosione di addobbi e luminarie che colorano le città italiane e non, dotandole di una sempre magica atmosfera natalizia. Da un lato proprio le luminarie stesse rappresentano per molti motivo di attrazione, accogliendo di buon grado le novità riguardanti ad esempio le straordinarie Luci di Salerno o le nuovissime luminarie di Bologna dedicate a Lucio Dalla. Ovviamente restano richiestissime le mete puramente invernali e sciistiche, oppurtanemente arrichite dai locali e tipici mercatini natalizi. Ma come si sa, il turismo invernale non è solo sci. Ecco dunque che nella città dell’arte è stato meticolosamente preparato un programma ricco di eventi imperdibili, artistici ma non solo. Grazie a “Spoleto d’Inverno” 2018/2019 la classica domanda del dove andare tra Natale e Capodanno trova nell’Umbria una naturale ed interessante risposta.

Avendo già parlato della aperture straordinarie dei Musei di Spoleto e della Stagione di Prosa da poco iniziata, è giunta l’ora di presentare il ricchissimo palinsensto della muova edizione di Spoleto d’inverno. Grazie a questa importante iniziativa, la città del Festival entra di diritto tra le migliori città italiane da visitare in inverno. Una carrellata di appuntamenti per tutti i gusti concepiti sia per i cittadini che per i turisti. Un cartellone, che grazie alla collaborazione delle diverse associazioni della città, assicura un’organizzazione di eventi che tra gli altri prevedono:

  • Rassegne Cinematografiche
  • Attività e giochi per bambini
  • Concerti e rappresentazioni teatrali
  • Mercatini e Presepi
  • Capodanno in Piazza…

…e molto altro! Il programma degli eventi invernali a Spoleto abbinerà alle vacanze natalizie e di fine anno, dei validi ed affascinanti momenti di incontro per scoprire ed ammirare la città vestita dei più sfavillanti abiti natalizi. Non resta che addentrarsi nei dettagli del programma degli eventi d’inverno, ancora promotri del vivace turismo natalizio a Spoleto.

Cosa fare in inverno a Spoleto? Ecco gli eventi previsti tra dicembre 2018 e gennaio 2019

La ricerca delle più suggestive sfumature di luci, i colori degli addobbi, la musica che vivacizza i vicoli dei borghi medievali, gli antichi e sempre vivi sapori della tradizione. Tutte queste ragioni giustificano il perchè visitare l’Umbria in invernoSpoleto d’Inverno nello specifico mette ancora in risalto le tantissime risorse locali introducendo imprescindibili tratti innovativi. Musica, danza, sport, cinema e teatro, sono da un lato elementi che confermano la spoletinità del tempo e dall’altro invitano i turisti a scegliere la città come meta di meritate vacanze.

Tra ritorni e novità: Il programma dei principali eventi di Spoleto d’Inverno

SPOLETO IN CORTO
  • Giovedì 6 e venerdì 7 dicembre al Complesso monumentale di San Nicolò:
    Tra proiezioni di corti d’autore e videoclip musicali ecco la prima edizione di “Spoleto Short Contest”. Prevista la proiezione dei lavori di maestri del genere come Simone Massi, Julia Gromskaya e Francesco Filippi.
UN NAT@LE CHE SIA TALE
  • 8,9,15 e 16 dicembre dalle 10.00 alle 19.00. Venerdì 7 e 14 dicembre dalle 15.00 alle 19.00 al largo Moneta dei giardini di viale Trento e Trieste. Gradita conferma per le giornate dei mercatini del volontariato e della soliderietà dell’Associazione InSIeme VOLA del compianto Padre Modesto.
  • Sabato 8 dicembre 08.00-20.00 Viale Trento e Trieste: TRADIZIONALE FIERA DELL’IMMACOLATA
    – ore 12.00 al Palazzo Collicola: VIRGINIA RYAN: ARTE, AFRICA E ALTROVE. Presentazione del libro della grande artista contemporanea, autirce di opere in questo hotel. A cura della Galleria Officina d’Arte & Tessuti.
    ore 17.00 Teatro Nuovo G.C. Menotti: CONCERTO DELL’IMMACOLATA. La Banda Città di Spoleto presenterà musiche tratte da famose colonore.
FROZEN PARK
  • Da Sabato 8 dicembre a Lunedì 14 gennaio piazzale dell’ex ferrovia Spoleto-Norcia. Le giornate invernali non possono non prevedere il divertente pattinaggio su ghiaccio!
MOSTRA CANINA NATALIZIA
  • a cura di Arci Caccia Umbria, una esposizione canina con gara cinofila giunta alla seconda edizione. Un’occasione per promuovere la necessaria adozione di questi fantastici amici del canile di Spoleto.
2a PASSEGGIATA FOTOGRAFICA SULLA EX FERROVIA SPOLETO-NORCIA
  • Domenica 9 dicembre ore 9.00 una speciale passeggiata guidata fino al ponte di Caprareccia della vecchia ferrovia Spoleto-Norcia.
FESTIVAL DEL CINEMA – PRIMO PIANO “PIANETA DONNA”
  • “Dalle donne nella storia alle donne protagoniste del cinema”. Tra gli eventi più attesi a cura dell’associazione AmaRCorD., si tratta di una rassegna di cinema dedicata alle grandi donne della Storia e della settima arte Presenti grandi attrici come Simona Izzo e Barbora Bobuľová. – – Lunedi 10 dicembre ore 18.00 Sala Pegasus: Inaugurazione del Festival e proiezioni
    – Dal 10 al 14 dicembre ore 18.00 e 21.30: Proiezione dei film e cortometraggi in concorso
    – Venerdì 14 ore 18.00 a Scheggino sala polivalente: Proiezione film
    – Sabato 15 ore 15.00 Biblioteca Comunale Palazzo Mauri:  tavola rotonda “Dalle donne della storia alle donne nella storia del cinema”.
    Sabato 15 ore 20.00 presso Albornoz Palace Hotel: Red carpet e cena di Gala con premiazione dei film vincitori!

CONSULTATE QUI TUTTE LE PROIEZIONI IN PROGRAMMA!

SPOLETO RICORDA LEONCILLO

  • Domenica 23 dicembre ore 15.30 Palazzo Collicola Arti Visive. Spoleto d’Inverno rende omaggio ad un grande artista spoletino del ‘900 in occasione del cinquantenario della morte con una mostra interamente dedicata.
CONCERTO DEGLI AUGURI DI NATALE
  • Domenica 23 dicembre ore 21.00 Teatro Nuovo G.C. Menotti. Ancora appuntamento con la grande arte in questo concerto a cura di UmbriaEnsemble con i A. Cicillini, C. Rossi, L. Ranieri, M. C. Berioli e la partecipazione della direttrice del Narnia Festival e grande artista Cristiana Pegoraro.
AMAHL E I VISITATORI NOTTURNI
  • Mercoledì 26 dicembre ore 18.30 Teatro Caio Melisso “Spazio Carla Fendi”. Una proeiezione dell’opera in un atto del fondatore del Festival dei Due Mondi Gian Carlo Menotti, realizzata appositamente per la tv statunitense e diretta da Thomas Schippers. Al termine farà seguito “Amahl e Spoleto”; conversazione con il Sindaco De Augustinis, Giorgio Ferrara, Alessio Vlad e Andrea Tomasini.
VIVALDI – LE QUATTRO STAGIONI, ROSSINI – LE SINFONIE
  • Sabato 29 dicembre ore 21.00 Teatro Nuovo G.C. Menotti. Grande concerto con musiche da Vivaldi a Rossini in occasione dei 150 anni della morte di Gioacchino Rossini. Ancora Cristiana Pegoraro al pianoforte e il Rome Chamber Ensemble diretto da Lorenzo Porzio.
CAPODANNO IN PIAZZA CON BRINDISI DI MEZZANOTTE
  • In Piazza Garibaldi si festeggia l’arrivo del nuovo anno con i Sardinia Rock sulle canzoni “I grandi successi di Mogol”. La musica del grande autore italiano allieterà il pubblico fino al brindisi della mezzanotte e gli spettacolari fuochi d’artificio! Ancora senza idee per il Cenone? Albronoz Palace Hotel propone un interessante pacchetto Capodanno qui consultabile!
FIERA DELL’EPIFANIA E FESTA DELLA BEFANA
  • Ancora una fiera al Piazzale Auditorium della Stella e poi appuntamento con tanta animazione per i bambini con l’arrivo della Befana alle 15.30 al Palazzo Coliccola Arti Visive.
CONCERTO DELL’EPIFANIA
  • Domenica 6 gennaio ore 17.00 Teatro Caio Melisso “Spazio Carla Fendi” si festeggia la giornata con il concerto del talentuoso pianista spoletino Eduardo Riganti Fulginei.

Ebbene si, come promesso ce n’è veramente per tutti in questa edizione di Spoleto d’Inverno. I sopraelencati sono solo una piccola anticipazione degli eventi che animeranno Spoleto tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019. Per le date e gli orari di tutti gli altri appuntamentI tra tanto sport, animazione per bambini, mercatini, mostre e presepi è possibile consultare il sito ufficiale!

Con impegno e dedizione per i grandi eventi Spoleto si conferma ancora città ideale per tutte le stagioni! A voi non resta che assicurarVi le meritate vacanze invernali prenotando il Vostro soggiorno in Umbria!

72esima Stagione Lirica Sperimentale – Teatro “A.Belli”

Al Teatro Lirico Sperimentale inizia la 72esima stagione!

Spoleto alza la voce: Tutto pronto per una nuova stagione del Teatro Lirico Sperimentale

Dopo un’estate tra le più artisticamente e culturalmente interessanti, Spoleto guarda all’arrivo dell’autunno con altrettanto raffinato slancio. La straordinaria rappresentazione di Marion Cotillard, in Piazza Duomo, aveva chiuso nel migliore dei modi Il Festival Dei Due Mondi, lasciando spazio a “Le Quattro Stagioni – Spoleto d’Estate”. Il concerto di Caparezza dello scorso fine settimana cala a sua volta il sipario nei confronti di quest’ultima. Come inaugurare una nuova stagione di eventi culturali e musicali a Spoleto?A tale quesito trova naturale risposta Il Teatro Lirico Sperimentale “A.Belli”.

L’Istituzione Teatro Lirico Sperimentale A.Belli opera dal 1947. Fondato da un’idea di Adriano Belli si prefigge da sempre l’obiettivo di lanciare alla professione lirica giovani maggiormente dotati di particolari qualità artistiche. Tutti neo artisti che, una volta terminati gli studi di canto, non hanno ancora calcato il palcoscenico per la prima volta. Vengono così accolti i vincitori del Concorso Lirico di Spoleto ed avviati ad un corso di due anni dove possano apprendere elementi che la scuola non offre. Non ci si limita alla  preparazione delle opere ma anche al gesto. Il tutto sotto la guida di registi e direttori che mettono in scena le opere stesse nella Stagione Lirica di presentazione.

Ogni anno l’attività si articola in tre fasi. A marzo si svolge a Spoleto il Concorso per giovani cantanti lirici della Comunità Europea. In questa occasione una giuria internazionale seleziona i candidati provenienti da tutto il Continente. Tra di essi risultano vincitori coloro che conseguono una media di 8/10.

La fase successiva prevede un corso di preparazione al debutto di cinque mesi. Vengono impartite lezioni di:

  • dizione;
  • mimo;
  • recitazione;
  • perfezionamento vocale.

Nell’ultima fase gli allievi studiano i ruoli scelti dal Direttore Artistico per il loro debutto. La Stagione Lirica Sperimentale che ha luogo in Settembre rappresenta il completamento dell’intera preparazione.

Una storia di successo e riconoscimenti internazionali

Simbolo indissolubile del canto lirico a Spoleto, il Teatro Lirico Sperimentale A.Belli vanta una interminabile schiera di successi. Illustri nomi della lirica internazionale hanno potuto formarsi vincendo il concorso per poi debuttare alla Stagione Lirica Sperimentale. Si riportano solo alcuni dei grandissimi del passato….:

  • Cesare Valletti
  • Franco Corelli
  • Antonietta Stella
  • Anita Cerquetti
  • Giangiacomo Guelfi
  • Ettore Bastianini
  • Anna Moffo.

…fino a quelli degli anni più recenti:

  • Marcello Giordani
  • Natale De Carolis
  • Giusy Devinu
  • Elisabeth Norberg-Schulz
  • Giuseppe Morino
  • Monica Bacelli e tantissimi altri.

Altrettanto importanti le personalità che hanno collaborato nella didattica del Teatro e dei registi delle storiche edizioni de La Stagione Lirica Sperimentale (es.Gigi Proietti e Luca Ronconi). Il Teatro Lirico Sperimentale collabora con i maggiori teatri lirici italiani (tra cui il Teatro Caio Melisso)oltre ad essere stato ospite con concerti e spettacoli teatrali in ogni angolo del mondo. Affermandosi in ambito culturale con il premio Cultura di Gestione per le politiche di gestione, valorizzazione e promozione dei beni e delle attività culturali del 2009, il Teatro A.Belli è attento anche a tematiche extra. Un esempio riguarda realizza il pluri – premiato spot pubblicitario per incentivare la raccolta differenziata ed ispirato all’opera lirica nel 2011. Per conoscere tutte le curiosità e ripercorrere la gloriosa storia del Teatro è possibile consultare la pagina dedicata sul sito ufficiale.

Ecco la Stagione Lirica Sperimentale 2018 del Teatro Lirico A.Belli di Spoleto

Volge al termine il contro alla rovescia per la partenza della Stagione Lirica Sperimentale n°72 della storia. Dopo una magnifica e consueta anteprima andata in scena nel mese di Agosto con Eine Kleine Musik – La France e con l’opera Ba-Ta-Clan (con piena dedica alla Francia) il 7 Settembre la Stagione entra nel vivo. Con appuntamento al Teatro Caio Melisso, con repliche anche nei due giorni successivi ore 20.30 (17.30 Domenica 9) andrà in scena Lontano da quinovità di uno dei compositori più in vista della scena contemporaneaFilippo Perocco. L’opera dalla regia di Claudia Sorace vuole dare spunto di riflessione sul tema del cambiamento, della precarietà così come della continua rinascita. Chiara in questo senso la dedica alle popolazioni della Valnerina colpite dal terremoto. L’opera, il cui produttore esecutivo è il Teatro Lirico Sperimentale, è co-prodotta con la Fondazione I Teatri di Reggio Emilia e sarà in scena presso il Teatro La Cavallerizza di Reggio Emilia nei giorni 28 Settembre (ore 20.30) e 30 Settembre (ore 18.00). Alle voci ci saranno Daniela Nineva (mezzosoprano), Emanuela Sgarlata (soprano) e Livia Rado (soprano) accompagnate dall’Ensemble strumentale del Teatro Lirico Sperimentale e dall’Ensemble L’arsenale. L’opera è stata premiata dalla celebre Ernst Von Siemens Foundation.

Le altre imperdibili opere della Stagione Lirica Sperimentale

LA FURBA E LO SCIOCCO

Il Teatro Lirico Sperimentale presenterà Venerdì 14 Settembre (ore 21.00), Sabato 15 Settembre (ore 21.00) e Domenica 16 Settembre (ore 17.00), sempre al Teatro Caio Melisso, In collaborazione con il Centro Pergolesi – Università degli Studi di Milano, La furba e lo sciocco, intermezzo buffo del ‘700 su libretto di Tommaso Mariani e musica di Domenico Sarri. Si tratta di un importante recupero dell’opera reso possibile dalla nuova edizione critica a cura del musicologo Eric Boaro. La direzione è affidata a Pierfrancesco Borrelli, grande esperto nel repertorio barocco mentre la regia e l’allestimento sono di Andrea Stanisci, scenografo e costumista, con esperienza di  scene e costumi per oltre 150 spettacoli. Gli interpreti saranno il soprano Susanna Wolff e il baritono Paolo Ciavarelli accompagnati dall’Ensemble strumentale del Teatro Lirico Sperimentale. La produzione è resa possibile grazie al sostegno della Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini.

OPERALIEDER ZIGEUNERLIEDER

Lo spettacolo, con scene e immagini video della regista Lisa Nava, ideato insieme al direttore artistico dello Sperimentale Michelangelo Zurletti andrà in scena nello splendido Complesso di Villa Redenta Mercoledì 19 Settembre ore 21.00. In Operalieder, i protagonisti saranno i cantanti:

  • Zdislava Bočková,
  • Emanuel Bussaglia
  • Alessandro Fiocchetti
  • Daniela Nineva
  • Susanna Wolff

Attraverso i brani presentati, verranno raccontate le origini, le usanze e i costumi di gran parte delle popolazioni dell’Europa. Un viaggio musicale tra ‘800 e ‘900 con le canzoni popolari tzigane di origine ebraica, ungherese, polacca e tedesca. Presente anche l’opera proveniente da autori celebri come: D. Šostakovič, J. Brahms, A. Dvořák e R. Schumann.

Un capolavoro di Stagione Lirica con la Traviata di Giuseppe Verdi

Al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, per la Stagione Lirica Regionale dell’Umbria sarà protagonista l’immensa opera d’arte di Giuseppe Verdi. A dirigere i cantanti, coro e orchestra il noto direttore, conosciuto al pubblico umbro, Carlo Palleschi.
Con la regia di Giorgio Bongiovanni; l’opera presenterà scene e costumi a sorpresa per il pubblico. Nei diversi ruoli si esibiranno, alternandosi nelle 12 recite previste a Spoleto e in Umbria, i cantanti del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto. Nel ruolo di Alfredo Emanuel Bussaglia e Ivaylo Mihaylov (Alessandro Fiocchetti); nel ruolo di Violetta Zdislava Bočková, Maria Luisa Lattante e Miryam Marcone (Noemi Umani); nel ruolo di Flora Daniela Nineva e Noemi Umani (Miryam Marcone); nel ruolo di Giorgio Germont Domenico Balzani, Ferruccio Finetti e Daniel Lee; nel ruolo di Gastone Alessandro Fiocchetti; nel ruolo del Dottor Grenvil Giordano Farina.

calendario delle recite al Teatro Nuovo:

Martedì 18 Settembre ore 18.00;

Per le scuole: Mercoledì 19 e Giovedì 20 Settembre ore 10.00;

Prima rappresentazione: Venerdì 21 Settembre ore 20.30;

Repliche: Sabato 22 Settembre ore 20.30 e Domenica 23 Settembre ore 17.00.

 Si ricorda che ogni prima rappresentazione sarà preceduta da una conferenza stampa aperta al pubblico!

BIGLIETTERIA 

Per acquistare i biglietti online su consultare il Sito Web predisposto al servizio. Per la vendita diretta è possibile rivolgersi all biglietteria Ticket Italia, Piazza della Vittoria n. 25, Spoleto, dal Lunedì al Sabato in orario 9.30-13.00/16.00-20.00 (Tel. 0743.47967 / 0743.222889 – Cell. 329.8529053). Possibile anche la vendita diretta presso le rivendite Ticket Italia nelle varie città umbre, nel Lazio e a Roma (QUI l’elenco completo)

Entra nel vivo un mese di Settembre di livello artistico e culturale di primo ordine!! Il Teatro Lirico Sperimentale vi aspetta per ammirare questi straordinari lavori di artisti pronti al grande pubblico! Prenotate il Vostro soggiorno e partecipate alla nuova edizione della Stagione Lirica Sperimentale!